La stempiatura: cause e trattamenti

 Una stempiatura è il risultato della perdita dei capelli nella zona della fronte e delle tempie che porta alla regressione della linea d’attaccatura dei capelli. La stempiatura è tra i più comuni sintomi della perdita dei capelli, sia negli uomini che nelle donne.

Negli uomini e nelle donne le cause possono essere diverse, così come la sintomatologia. Solitamente la stempiatura può essere causata da diversi tipi d’alopecia, dall’avanzamento dell’età, scompensi ormonali o cause temporanee di perdita di capelli.

Negli uomini si può parlare di una stempiatura fisiologia, solitamente leggera causata dall’età.In altri casi, è il primo stadio dell’alopecia androgenetica. Nelle donne a parte l’alopecia androgenetica femminile, la stempiatura può essere causata da Alopecia Fibrosante Frontale o Alopecia da trazione.

Forme più leggere di stempiatura sono causate da ormoni o stile di vita o trattamenti aggressivi al capello. È estremamente facile individuare una stempiatura anche ai primi stadi.

Molte persone infatti, guardandosi allo specchio, riescono a notare subito la perdita di capelli e la diminuzione del numero di capelli.

La stempiatura nell’uomo 

La presenza di stempiatura nell’uomo è molto più frequente rispetto alle donne. Gli uomini certamente ne sono coscienti. Qualsiasi uomo si ritrova a guardarsi allo specchio e controllare la propria attaccatura dei capelli.

La stempiatura è l’innalzamento dell’attaccatura dei capelli che lascia la fronte sempre più scoperta. Negli uomini la stempiatura è estremamente comune. Si può presentare già intorno ai 20 anni se la causa della stempiatura è l’alopecia androgenetica.

Si presenta invece dai 40 ai 50 anni se si parla di stempiatura fisiologica. La stempiatura fisiologica è un segno dell’età. Questa porta all’arretramento dell’attaccatura dei capelli e si presenta in tutti gli uomini.

La stempiatura è certamente una problematica più legata alla salute psicologica del paziente piuttosto che alla salute fisica. Perdita di autostima e insicurezza tendono a presentarsi qualora il paziente noti un inizio di stempiatura.

Risolvere il problema della perdita di capelli, e in particolare la stempiatura, può certamente migliorare la vita del paziente.

Quando si presenta l’inizio della stempiatura? 

L’inizio della stempiatura dipende principalmente dalla causa di questa manifestazione. Varia inoltre da paziente a paziente. I pazienti che soffrono di alopecia androgenetica notano come primo sintomo di questa patologia la stempiatura.

L’età di comparsa dei primi sintomi varia da paziente a paziente. Rientra nello spettro tra i 20 ai 50 anni di età. Per quanto riguarda l’età della comparsa della stempiatura fisiologica anche questa varia da paziente a paziente. Solitamente si presenta già dai 30-40 anni.

Le cause della stempiatura nell’uomo  

Nell’uomo la principale causa della stempiatura è l’alopecia androgenetica. Questa è una patologia a predisposizione genetica che colpisce circa l’80% degli uomini nel corso della vita. Si può presentare già dalla maturità sessuale, intorno ai 20 anni.

Il primo stadio dell’alopecia androgenetica è proprio la modifica dell’attaccatura dei capelli con successiva stempiatura. Il secondo motivo per la stempiatura è la fisiologica modifica dell’attaccatura dei capelli a causa dell’età.

Con il passare degli anni si presenta una modifica della linea d’attaccatura dei capelli. Con il tempo l’attaccatura, spostandosi sempre più in alto, porta ad una leggera stempiatura.

Per poter tenere sotto controllo la situazione e curarla, bisogna certamente conoscere le cause di questa stempiatura. Le principali cause sono dunque:

  • L’alopecia androgenetica;
  • La stempiatura fisiologica; 

Alopecia androgenetica maschile 

L’alopecia androgenetica è un tipo di caduta di capelli a cause genetiche; è la più frequente causa di caduta dei capelli che causa la stempiatura negli uomini. Questa patologia affligge gli uomini colpendo principalmente la zona frontale e del vertex della testa.

Le cause dell’alopecia androgenetica sono sia genetiche che ormonali. Il paziente con predisposizione genetica ha follicoli sensibili all’ormone DHT, derivato dal testosterone.

Il contatto del testosterone, normalmente presente nel nostro corpo, causa la miniaturizzazione del follicolo pilifero che cade. La scala Norwood, scala utilizzata per suddividere l’alopecia androgenetica in stadi, aiuta a comprendere come l’alopecia androgenetica porti alla stempiatura.1

Questo tipo di Alopecia inizia all’incirca intorno ai 20 anni con una stempiatura nella zona dell’attaccatura dei capelli e delle tempie. Se in famiglia si notano familiari che soffrono di alopecia androgenetica, è possibile che altri membri saranno colpiti da questa patologia.

Stempiatura fisiologica 

La stempiatura fisiologica è un fattore naturale nella vita degli uomini. Con il passare degli anni, la fine dell’adolescenza e sempre di più durante la seconda metà della vita degli uomini, si nota un leggero innalzamento della linea d’attaccatura dei capelli fino a portare ad una leggera stempiatura.

Questo tipo di stempiatura è del tutto naturale e si presenta in tutti gli uomini. In alcuni casi di stempiatura fisiologica il paziente presenta un’attaccatura a V. Non porta però ad un progredire della stempiatura come nell’alopecia androgenetica.

Con il passare dell’età il viso diventa sempre più grande e largo. I tessuti si dilatano e portano alla stempiatura fisiologica. È semplice riconoscere questa patologia poiché è leggera, non affligge altre zone e non progredisce nel tempo. 

La stempiatura nelle donne  

Così come nell’uomo, la stempiatura nelle donne può essere un fattore che influenza fortemente l’autostima e l’aspetto estetico.

La presenza della stempiatura ha più cause nelle donne rispetto agli uomini, a causa dei cambiamenti ormonali naturalmente presenti nella vita delle donne, alle acconciature spesso utilizzate e ai maggiori trattamenti potenzialmente dannosi utilizzati.

Le principali cause della stempiatura sono l’alopecia, cause ormonali legati a diverse problematiche o da alopecia da trazione, causata dall’utilizzo di acconciature molto stette, extensions o weaves che portano ad un’eccessiva tensione del capello che cade creando una stempiatura.

Il tempo di comparsa della stempiatura dipende principalmente dalla causa.

 Quando si presenta l’inizio della stempiatura? 

L’inizio della stempiatura si presenta in stadi diversi della vita. Ad esempio, in caso di alopecia androgenetica femminile si può presentare già dalla fine dell’adolescenza.

Nel caso di Alopecia Fibrosante Frontale la stempiatura si presenta nelle donne dopo la menopausa, quindi intorno ai 50 anni.

Per la stempiatura a causa ormonale, a causa di trazione o per perdite di capelli temporanee la stempiatura può presentarsi in qualsiasi periodo della vita delle donne o, ogni anno, come in caso di caduta di capelli eccessiva stagionale.

Le cause della stempiatura nelle donne 

Le cause della stempiatura nelle donne sono molteplici e possono essere suddivise tra temporanee o permanenti. Alcune di queste cause di stempiatura passeranno autonomamente, altre prevedranno l’intervento di un medico e di trattamenti o terapie medicinali atti a bloccare la caduta eccessiva dei capelli.

Solo un medico potrà aiutare la paziente a comprendere che tipo di capelli sta portando ad una stempiatura ed è per questo che la visita medica è molto importante.

Le principali cause della stempiatura nelle donne sono:

  1. Alopecia Androgenetica Femminile;
  2. L’Alopecia Fibrosante Frontale;
  3. Alopecia da Trazione;
  4. Sbilanci ormonali;
  5. Perdita di capelli temporanea;

Alopecia androgenetica femminile 

L’alopecia androgenetica femminile è la caduta di capelli di tipo permanente. Un gran numero di studi ha dimostrato che la causa principale è la predisposizione genetica.

Questa porta i follicoli piliferi ad essere estremamente sensibili al testosterone e il DHT. L’alopecia androgenetica femminile porta la fase telogen ad allungarsi. Questo causa un periodo più lungo di perdita di capelli.

I bulbi, a contatto con l’ormone DHT, si miniaturizzano (diventando più piccoli) e cadono permanentemente. Nella maggior parte dei casi questa patologia inizia all’incirca a 40 anni ma può presentarsi anche alla fine dell’adolescenza.

Questo perché con la maturità sessuale aumenta la produzione di testosterone. Nella maggior parte dei casi si manifesta con un’eccessiva caduta di capelli in tutte le zone della testa portando alla stempiatura e alla perdita di volume.

In pochi casi le donne manifestano la caduta in un’area localizzata della testa, nella parte alta della testa.

Alopecia Fibrosante Frontale     

L’Alopecia Fibrosante Frontale è un tipo di alopecia raro che affligge principalmente le donne in menopausa. Porta le pazienti a perdere da 1 a 10cm di capelli nella fronte, creando ad una profonda stempiatura.

L’Alopecia Fibrosante Frontale non attacca altre zone.2 L’alopecia fibrosante frontale è causata dal un’attacco infiammante da parte del sistema immunitario che attacca le cellule staminali nei bulbi dei capelli.

Attaccando le cellule staminali, cellule capaci di trasformarsi in ogni tipo di cellula, i capelli non possono rigenerarsi, cadendo.2Può portare anche alla caduta dei peli delle sopracciglia. Inibitori del 5-alfa-riluttasi aiutano a stabilizzare la malattia così come il finasteride e altri farmaci, sia topici che orali.

Negli ultimi anni questa patologia, seppur rara, ha sempre più casi riportati al mondo.3 Non bisogna però allarmarsi, è davvero raro che questa malattia sia presente in caso di leggera stempiatura.

Alopecia da trazione 

L’alopecia da trazione è una forma di perdita di capelli graduale causata da una forte tensione applicata ai capelli. Questa tensione dev’essere applicata per un lungo periodo di tempo.

Si pensi a donne di etnia africana che spesso utilizzano liscianti o trecce. Si pensi inoltre o a donne che, per motivi di lavoro, devono portare spesso i capelli legati. Ci sono tre principali motivi che possono causare l’alopecia da trazione.

  • Acconciature: la causa principale dell’Alopecia da Trazione sono acconciature come una treccia, coda di cavallo, dreadlocks molto stretti e ripetuti in un lungo periodo di tempo che tirano il capello e ne causano la caduta;4
  • Prodotti chimici: l’uso di rilassanti, liscianti, permanenti eccessive unite alla trazione creata da acconciature può portare all’alopecia da trazione;4
  • Caschi: l’uso di caschi o elmetti per un lungo periodo di tempo può portare all’alopecia da trazione; 4

Fortunatamente, questo tipo di caduta porta ad una stempiatura solo temporanea. Eliminate le cause, i capelli torneranno a crescere.

Squilibrio ormonale

Nelle donne con sbilanci ormonali possono fortemente influenzare la caduta dei capelli e in particolar modo la stempiatura. È da specificare che non si tratta di una stempiatura completa che porta a zone completamente calve. Si può notare però un diradamento diffuso.

Ad esempio, malattie collegate al malfunzionamento della tiroide possono portare alla caduta anche a chiazze di capelli. Queste possono portare ad una perdita di capelli diffuse o essere causa di una maggiore predisposizione all’alopecia areata.

Nel periodo post partum, inoltre, si nota un’eccessiva caduta di capelli che può portare alla stempiatura temporanea. La caduta di capelli che segue il parto dura all’incirca 2 mesi e passa autonomamente quando si ritorna alla normale produzione di ormoni.

La menopausa, con i cambi ormonali che comporta, è un’altra causa di caduta di capelli che può portare ad una stempiatura.

Perdita di capelli temporanea 

Le perdite di capelli temporanee che portano alla stempiatura sono le più semplici da curare e passano autonomamente. Ovviamente bisogna specificare che non si tratta di una stempiatura che porta ad una completa assenza di capelli.

Si può notare però un diradamento diffuso. Il principale motivo di stempiatura leggera è la caduta eccessiva causata perdita di capelli stagionale. Nei mesi di marzo-aprile e ottobre-novembre si nota una caduta maggiore di capelli che può lasciare zone con minor volume che possono far pensare ad una stempiatura.

Un altro motivo di caduta di capelli temporanea che può portare ad una stempiatura è l’utilizzo di farmaci, medicinali e trattamenti che, come effetto collaterale, portano all’eccessiva caduta dei capelli.

Si pensi, ad esempio, a cure con forti dosi di Vitamina A o chemioterapia. Una volta interrotti questi farmaci e trattamenti, i capelli torneranno a crescere.

Stempiatura rimedi e cure

Le persone che notano una stempiatura spesso passano ore allo specchio a valutare la situazione e chiedersi come sia possibile eliminare la stempiatura.

Le cure possibili in caso di perdita di capelli si dividono in due categorie: la prima cerca di fermarne la causa e la seconda è ne stimola la crescita e lo stato di buona salute.

I rimedi medicinali aiutano in entrambi questi casi, sia bloccando o rallentando le cause della caduta sia stimolando, se possibile, la crescita di nuovi capelli o stimolando la crescita dei capelli non colpiti da caduta.

Il trapianto di capelli, invece, aiuta a riportare i capelli nelle zone calve. I rimedi naturali, invece, possono essere utilizzati in concomitanza con farmaci o nel caso in cui la stempiatura sia temporanea o lieve.

Trapianto alla stempiatura

Il trapianto di capelli è una procedura microchirurgica per risolvere permanentemente il problema della stempiatura. Il trapianto utilizza i capelli del paziente prelevati dalla zona della nuca non soggetti a caduta dei capelli e li impianta nell’area in cui è presente la stempiatura.

I capelli impiantati cresceranno andando a popolare la zona coprendo la stempiatura. Il trapianto di capelli è una possibilità solo qualora non ci siano cause autoimmuni che attaccano il bulbo o non sia il caso di una perdita di capelli temporanea.

La perdita di capelli temporanea che porta alla stempiatura si risolverà autonomamente mentre in caso di cause autoimmuni il trapianto non è possibile perché i nuovi capelli impiantati verranno attaccati dalla reazione immunologica e cadranno, rendendo il trapianto inutile.

Il trapianto di capelli è una opzione valida per i problemi di stempiatura in caso di alopecia androgenetica, alopecia androgenetica femminile, ustioni e cicatrici o stempiatura fisiologica.

Curare la stempiatura con medicinali

Le cure medicinali disponibili in caso di stempiatura sono tante e devono essere utilizzate in base alla problematica del paziente che causa la stempiatura. Solo un medico saprà riconoscere la causa della stempiatura e potrà suggerire un trattamento medico per risolverlo.

Inoltre, bisogna sempre tenere a mente che in caso di cadute di capelli permanente, come ad esempio ustioni, traumi, cicatrici, Alopecia Androgenetica maschile e femminile i farmaci non potranno creare nuovi capelli ma potranno solo stimolare la crescita e lo stato di salute dei capelli non affetti da queste problematiche.

I medicinali per stempiatura

  • Mesoterapia: utilizza un mix di vitamine, oligoelementi, vasodilatatori, Minoxidil e cellule staminali per stimolare la crescita e la salute dei capelli. La scelta dei componenti viene fatta dal medico, in base alle necessità e cause della caduta dei capelli. Questo mix viene iniettato nel derma tramite siringa. Questa terapia va ripetuta nel tempo prima di poter notarne gli effetti;
  • Finasteride: controlla la produzione di DHT, riducendone l’effetto nei follicoli piliferi che, sensibili a questo ormone, cadono. Questo farmaco può essere solo usato in caso di Alopecia Androgenetica. La Finasteride è efficace solamente se presa con uso ininterrotto;
  • Minoxidil: stimola la crescita dei capelli. Alcuni studi hanno dimostrato che il Minoxidil accorci la fase dormente del capello anticipando la fase anagen, di crescita, dei capelli. Può essere utilizzato in tutti i casi di perdita di capelli permanente per mantenere in salute gli altri capelli o dopo il trapianto di capelli. È possibile trovare questo farmaco in concentrazioni del 2% o del 5%.
  • PRP: (nome completo: Plasma ricco di Piastrine); in questo trattamento si sfrutta la capacità di rinnovamento dei tessuti e di nutrimento delle piastrine per stimolare la crescita e lo stato di salute dei capelli. Il sangue del paziente viene prelevato e centrifugato fino ad ottenere un composto di plasma con un elevato numero di piastrine. Questo composto è iniettato nelle aree che presentano stempiatura per stimolare lo stato di salute dei capelli e la crescita. Può essere utilizzato in ogni tipo di perdita di capelli;
  • Integratori alimentari: questo tipo di farmaci utilizzano un mix di vitamine, minerali e estratti naturali per stimolare la crescita dei capelli e il loro stato di salute. Nonostante spesso non vengano considerati farmaci, bisogna sempre prestare attenzione perché potrebbero peggiorare la situazione. Si consiglia di chiedere consiglio al proprio medico. I più utilizzati integratori contengono: serenoa repens (solo in caso di Alopecia Androgenetica), Vitamina A, Vitamina D, Vitamina B (B8 Biotina, B2, B3, B5), Zinco, Rame, Magnesio. Gli integratori alimentari possono essere utilizzare per ogni tipo di caduta di capelli che porta alla stempiatura;

Stempiatura e rimedi naturali  

I rimedi naturali utilizzati in caso di stempiatura non possono in alcun modo fermare le cause della caduta dei capelli ma possono essere un aiuto per capelli più sani, forti e non danneggiarli.

Questi rimedi si utilizzano in tutte le cause di stempiatura, da soli per cause temporanee e lievi o con l’utilizzo di farmaci in caso di una patologia. In caso di stempiatura i rimedi naturali sono:

  • Azioni quotidiane: spazzolare e lavare i capelli molto delicatamente aiuta ad evitare di spezzarli o stressarli;
  • Styling, tinte, acconciature e trattamenti permanenti: si consiglia di evitare acconciature troppo strette e per un lungo periodo di tempo, decolorazioni, tinte, permanenti e prodotti aggressivi per i capelli;
  • Massaggio: massaggiare il cuoio capelluto con movimenti circolari per 5 minuti al giorno aiuta ad aumentare la circolazione del sangue e il successivo nutrimento della radice dei capelli, stimolando la ricrescita e mantenere il capello forte e sano;
  • Prodotti cosmetici: evitare prodotti aggressivi nelle fasi di lavaggio e styling del capello aiuta a non danneggiarli. Prodotti che contengono alcool, parabeni e paraffina rallentano la crescita dei capelli occludendone i pori;
  • Oli essenziali: oli essenziali di rosmarino, timo, menta, geranio, lavanda o limone, usati diluiti e in piccole quantità sono d’aiuto per stimolare la circolazione del sangue, purificare il cuoio capelluto ed evitare infiammazioni o ridurre la possibilità di infezioni;2
  • Dieta e cattive abitudini: una dieta sana ed equilibrata, evitare fumo e alcool aiutano i capelli a rimanere sani, forti e a riceve il corretto nutrimento. Alcuni studi hanno dimostrato che una dieta con pochi cereali e zuccheri aiuta mentre verdure, frutta, proteine e carboidrati aiutano a mantenere in salute i capelli. Pesce, carni bianche e uova hanno buone quantità di vitamina B12 e sono fonte di proteine. Frutta e verdura sono ricche in vitamine e oligominerali.2

 

Referenze

1Gupta M., Venkataram M., Classifications of Patterned Hair Loss: A review,Journal of Cutaneous and Aesthetic Surgery, Vol. 9(1), Pag. 3, Gennaio-Marzo 2016 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4812885/

2Eneh O.C., Ogbuefi-Chima F.I., Receding hairlines: prevalence, importance, causes, prevention and remediations among Nigerian city women, Journal of Applied Sciences and Development, Vol 4, Pag 17, 2013 https://www.researchgate.net/publication/279511811_RECEDING_HAIRLINES_PREVALENCE_IMPORTANCE_CAUSES_PREVENTION_AND_REMEDIATIONS_AMONG_NIGERIAN_CITY_WOMEN

3Fertig R., Tosti A., Frontal fibrosing alopecia treatment options, Intractable & Rare Diseases Research, Vol 5(4), Pag 314, Novembre 2016 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5116872/

4https://en.m.wikipedia.org/wiki/Traction_alopecia

Tosti A., Piraccini B.M.,  Alopecia androgenetica femminile, Tricologia ambulatoriale, Springer, Milano, 2014

Kelly Y., Blanco A., Tosti A., Androgenetic Alopecia: An Update of Treatment Option, Drugs, Vol 76(14), Pg 1349, Settembre 2016 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27554257

Otberg N., Finner A.M. & Shapiro, Androgenetic alopecia, Endocrinology and metabolism clinics of North America,Vol 36(2), Pag 379, Gennaio 2007 https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0889852907000217

Olsen E.A., Female pattern hair loss, Journal of the American Academy of Dermatology, Vol 45(3), Pag 70, Settembre 2001

Norwood O.T., Incidence of Female Androgenetic Alopecia (Female Pattern Alopecia), Dermatological Surgery, Vol 27(1), Pag 53, 2001

Lolli F., Pallotti F., Rossi A., Fortuna M.C., Caro G., Lenzi A., Sansone A., Lombardo F., Androgenetic alopecia: a review, Endocrine, Vol 57, Pag 9, 2016

L.Lynfield,Effect of Pregnancy on the Human Hair Cycle,Journal of Investigative Dermatology,Vol 35(6), Issue 6, Pag 323, Dicembre 1960

 

Pin It on Pinterest

Share This