fbpx

La dermatite seborroica e la caduta dei capelli 

La dermatite seborroica è una infiammazione della pelle che ne comporta la morte e un’abnormale ed eccessiva secrezione di sebo. Essa può presentarsi in diverse parti del corpo. Qualora si presenti sul capo, può essere causa di calvizie causata dall’eccessivo grattarsi del paziente. Il termine ‘seborroica’ deriva da due parole: sebum (dal latino “grass”o) e ρειν (in greco “scorrere”). Questi due termini descrivono infatti l’eccessiva produzione di sebo delle ghiandole sebacee (1). In presenza di dermatite seborroica la caduta dei capelli avviene principalmente a causa della sensazione di prurito e il successivo grattarsi e dall’occlusione dei pori da parte del sebo. Tale tipo di infiammazione ha cause principalmente infettive dovute alla presenza di un lievito (noto come Malasezia o Pityrosporum ovale) nei follicoli piliferi. La cura contro la dermatite seborroica è l’utilizzo di principi antifungini (farmaci per la cura di infezioni causate da funghi) e di principi antimicotici che vanno a contrastare l’aumentare del lievito e dall’uso di antinfiammatori che aiutano a combattere i sintomi d’infiammazione.

Cos’è la dermatite seborroica? 

La dermatite seborroica è un’infiammazione che va colpire i capillari creando una produzione eccessiva di sebo da parte delle ghiandole sebacee. Questa produzione eccessiva di sebo da parte del derma causa la caduta dei capelli. La dermatite seborroica con caduta dei capelli può presentarsi sia negli adulti che nei bambini (nei primi 3 mesi di vita) e colpisce sia maschi che femmine (2). Considerando solamente soggetti adulti, gli studi hanno individuato una percentuale del 3-5% di soggetti affetti da questa patologia (3). Questo fenomeno è causato dalla presenza nei capillari dei follicoli piliferi di un lievito noto come Malasezia o Pityrosporum ovale. Per combattere la dermatite seborroica il medico prescrive solitamente degli antinfiammatori (che andranno a combattere i segni dell’infiammazione stessa) e dei principi antifungini. In caso di dermatite seborroica la caduta dei capelli (o dei peli) può presentarsi in diverse zone del corpo quali:

  • Schiena;
  • Ascelle;
  • Inguine;
  • Sopracciglia;
  • Cuoio capelluto;
  • Area circostante gli occhi ed il naso;
  • Petto;

La dermatite seborroica e i sintomi 

I sintomi che manifestano la presenza di dermatite seborroica con caduta dei capelli sono diversi. Tra questi possiamo citare come principali:

  • Desquamazione della pelle;
  • Prurito;
  • Forfora secca;
  • Caduta dei capelli;
  • Eritema;

In caso di pazienti affetti da malattie come HIV o immunocompromessi, pazienti con malattie neurologiche, ansioso-depressive o Parkinson questi sintomi si manifestano solitamente in maniera molto più marcata con lesioni che si estendono maggiormente e anche oltre le aree solitamente colpite.

I sintomi della dermatite seborroica con caduta dei calli sono molto visibili e, qualora il paziente ne sia affetto, occorre rivolgersi immediatamente al medico curante. Questo, dopo essersi accertato attraverso un’accurata visita che si tratti di dermatite seborroica con caduta dei capelli, provvederà immediatamente a prescrivere la cura più adatta al caso.

La dermatite e la caduta dei capelli sono collegate? 

La dermatite seborroica e la caduta dei capelli non hanno un collegamento diretto tuttavia una delle conseguenze di questa patologia è proprio la perdita di capelli. A causa del gran prurito, infatti, il paziente tenerà a grattarsi molto e ciò andrà ad indebolire i capelli provocandone la caduta. Inoltre l’eccessiva produzione di sebo e in sé una causa di caduta dei capelli. Curare la dermatite seborroica sin dal sorgere dei suoi primi sintomi e pertanto molto importante anche al fine di prevenire la caduta dei capelli.

In caso di dermatite seborroica i capelli ricrescono? 

In caso di dermatite seborroica con caduta dei capelli qualora le cure vengano effettuate correttamente e secondo l’indirizzo del medico il paziente vedrà i capelli ricrescere e tornare sani. Eliminare questa infiammazione del sistema capillare aiuta ad evitare che la pelle si desquami creando prurito. Il paziente, non grattandosi, non andrà a far indebolire la radice dei capelli e questi non cadranno. Curare questa patologia fin dal principio è molto importante. Pertanto al sorgere dei primi sintomi occorre recarsi immediatamente dal medico curante che in seguito alla formulazione della diagnosi fornirà la cura più adatta al caso. La dermatite seborroica non è una patologia permanente e se curata può guarire non lasciando più segni. I pazienti affetti da questa malattia non incombono necessariamente nella caduta dei capelli poiché dipende dal grado di avanzamento che essa ha e dall’intensità con la quale il paziente tenderà a grattarsi.

La dermatite seborroica e il trapianto capelli 

In caso di dermatite seborroica la caduta dei capelli può essere risolta con il trapianto di capelli? Il trapianto di capelli non viene utilizzato per risolvere la caduta di capelli da dermatite seborroica poiché per risolverla basta eliminare la causa ovvero la dermatite seborroica stessa. Qualora il paziente sia affetto da calvizie ed anche da dermatite seborroica sul capo, prima di effettuare il trapianto dovrà curare questa patologia ed attendere che sia totalmente guarita per poi procedere con l’intervento. L’operazione pertanto verrà eseguita secondo il suo classico rituale senza alcuna variazione.

Dermatite seborroica ai capelli rimedi 

La dermatite seborroica con caduta dei capelli è un’infiammazione dei capillari dei bulbi piliferi causata da un fungo noto come Malasezia o Pityrosporum ovale. A causa di questa patologia avviene una produzione di sebo eccessiva da parte delle ghiandole sebacee che va a provocare la caduta dei capelli. Oltretutto appaiono eritemi e croste che causano gran prurito. Per contrastare la dermatite seborroica con caduta dei capelli si può agire in due diverse maniere: con medicinali o con rimedi naturali.

Riguardo la cura con medicinali possiamo elencare:

  • Utilizzo di antinfiammatori (per combattere l’infiammazione che si viene a creare nei capillari);
  • Utilizzo di antifungini (per combattere la presenza del lievito causa della dermatite seborroica con capelli);

Per quanto riguarda i rimedi naturali alla dermatite seborroica con caduta dei capelli si possono utilizzare:

  • Olio di borragine: viene applicato localmente ed aiuta a ravvivare la pelle danneggiata grazie all’acido linoleico in esso contenuto;
  • Crab apple: ha proprietà antinfiammatorie ed emollienti ed è utilizzato per curare malattie di origine psicosomatica;
  • Bardana: dà sollievo alla pelle e gode di grandi proprietà depurative;
  • Aloe vera: questa pianta ha grandi proprietà antinfiammatorie ed aiuta a far diminuire rossore e desquamazione
  • Ginko Biloba: ha effetto sull’atrofia dei capillari che causano la dermatite seborroica.
  • Echinacea: prodotto naturale immunostimolante noto anche per essere antibatterico e antimicrobico;

Prima di scegliere di utilizzare un qualsiasi tipo di cura o rimedio, occorre sottoporsi al controllo medico ed eventualmente ad un esame del cuoio capelluto. Solo dopo aver effettuato tutti i controlli del caso si potrà cominciare una cura ma sempre sotto consiglio medico.

 

 

Pin It on Pinterest

Share This