Perché l’attaccatura dei capelli è importante?

La presenza di capelli sani nell’area ricevente e un aspetto naturale determinano un trapianto di capelli di successo. La linea dell’attaccatura dei capelli influenza un aspetto naturale nel trapianto.

Il medico che effettuerà il trapianto disegnerà la nuova attaccatura dei capelli nella parte alta della fronte in modo da correggere la stempiatura. Molti pazienti si sottopongono al trapianto di capelli per rimediare ad un’attaccatura dei capelli irregolare o ad un’attaccatura dei capelli a V che si prensenta quando la perdita dei capelli si concentra principalmente nella zona delle tempie. La linea dell’attaccatura è la prima cosa che si nota guardando i capelli e una buona delineazione dell’attaccatura dei capelli garantirà un effetto naturale e correggerà la stempiatura con attaccatura dei capelli irregolare del paziente.

È possibile modificare l’attaccatura capelli irregolare o a V?

I pazienti che soffrono di alopecia hanno spesso un’attaccatura capelli irregolare, un’attaccatura capelli a V o molto più alta rispetto al normale a causa della perdita di capelli. Solitamente a causa della calvizie il paziente presente un’attaccatura a picco della vedova o a cuore, con una parte centrale più bassa rispetto ai lati che tendono ad essere i primi colpiti da stempiatura. Molti pazienti chiedono al proprio medico se sia possibile modificare l’attaccatura anche in caso di calvizie leggera e nel caso in cui si presenti un’attaccatura capelli a v o un’attaccatura capelli irregolare. La tecnica FUE di trapianto di capelli può essere usata in qualsiasi punto della testa quindi è possibile cambiare l’attaccatura o riportarla alla posizione iniziale prima dell’alopecia. Molti pazienti si sottopongono al trapianto di capelli per cambiare la propria attaccatura capelli alta e possono decide, con l’aiuto del proprio medico, quale attaccatura sarà più adatta, come altezza e come forma.

Delineazione dell’attaccatura capelli

Dopo aver rasato i capelli, il medico che effettua il trapianto di capelli delinea la nuova linea di attaccatura di capelli. Affinché il trapianto abbia un aspetto naturale la linea di attaccatura dovrà risultare naturale; il medico sa che, in natura, nessuna persona ha un’attaccatura nettamente definita e ogni persona ha un’attaccatura diversa da un’altra. Il medico dovrà personalizzare l’attaccatura dopo aver considerato alcuni fattori relativi al paziente, i tre principali sono:

  • Età
  • Tratti somatici
  • Numero di innesti

Età

L’età è un fattore importante nel momento della delineazione dell’attaccatura. Naturalmente l’attaccatura tende a retrocedere e diventare irregolare con l’avanzare dell’età quindi il medico deve considerare l’età del paziente prima di delineare l’attaccatura. Un’attaccatura di capelli bassa in un paziente non più giovanissimo o troppo alta in un paziente giovane potrebbero risultare poco naturali e rivelare il trapianto di capelli.

Tratti somatici

Un altro fattore da tenere in considerazione sono i tratti somatici del paziente. Il medico considera ad esempio l’etnia del paziente o la forma del suo viso e soprattutto della sua fronte; per pazienti provenienti da paesi africani o arabi si preferisce un’attaccatura meno curva a differenza di pazienti asiatici e caucasici. La forma del viso influisce sulla curva e l’ampiezza dell’attaccatura, ad esempio un paziente con una fronte larga avrà un risultato più naturale con un’attaccatura ampia e meno curva.

Numero di innesti

Il numero di innesti, le unità follicolari da prelevare dall’area donatrice e impiantare nell’area ricevente, viene deciso dal medico dopo aver esaminato l’area donatrice. Più capelli sani sono presenti nell’area donatrice più alto sarà il numero di innesti prelevabili. Ovviamente il numero di innesti influenza la linea dell’attaccatura dei capelli: più alto è il numero di innesti, più bassa sarà la linea disegnata e più grande la zona in cui verranno trapiantati i capelli. Spesso il paziente non ha abbastanza capelli nell’area donatrice per poter coprire completamente la parte calva e quindi l’attaccatura dei capelli sarà alta.

Come si delinea un’attaccatura dei capelli naturale?

Un attaccatura di capelli dall’aspetto naturale rende il trapianto non solo un successo ma esteticamente piacevole. Spesso i pazienti non rivelano a colleghi o conoscenti di essersi sottoposti ad un trapianto di capelli ma un’attaccatura di capelli molto bassa o delineata scorrettamente può rivelare il ricorso a tale procedura. Due fattori importanti per un’attaccatura naturale sono la curvatura e l’altezza. Questi vengono influenzati dai seguenti fattori:

  • Altezza della fronte
  • Larghezza della fronte
  • Punto di inizio delle rughe sulla fronte
  • Grandezza delle tempie
  • Direzione dei capelli

Altezza della fronte

L’altezza della fronte determina l’altezza dell’attaccatura e definisce quanto in alto, o in basso, questa possa iniziare.

Larghezza della fronte

La larghezza della fronte determina la curvatura e la lunghezza dell’attaccatura.

Punto di inizio delle rughe sulla fronte

Il punto d’inizio delle rughe sulla fronte determina l’altezza dell’attaccatura.

Grandezza delle tempie

La grandezza delle tempie influisce sulla forma e la curvatura della nuova attaccatura. Spesso l’area delle tempie è quella più colpita dalla calvizie ed è dove inizia la stempiatura creando un’attaccatura dei capelli a V. Il medico correggerà la stempiatura definendo l’attaccatura nella zona delle tempie.

Direzione dei capelli

L’attaccatura è sempre irregolare, mai completamente lineare e definita e il medico tiene in considerazione questo fattore. Qualora il medico dovesse trapiantare i capelli uno accanto all’altro o delineare con una linea completamente dritta e troppo definita il risultato sarebbe innaturale e antiestetico. Durante il trapianto il medico cerca di impiantare i capelli a diverse altezze, con una differenza di altezza di qualche millimetro, creando una sorta di zig-zag, in modo da non creare una antiestetica attaccatura netta e definita. Questo è molto importante quando si considera l’aspetto naturale del trapianto. Trapiantare, inoltre, le unità follicolari con una certa angolatura e non posizionandole verticalmente, aiuta ad evitare la crescita in direzione verticale dei capelli e ad avere un risultato naturale ed esteticamente soddisfacente.

Hwang S., Kim J. C., Ryu H. S., Cha Y. C., Lee, S. J.; Na G. Y,. Kim D .W., Does the Recipient Site Influence the Hair Growth Characteristics in Hair Transplantation?, Dermatologic Surgery. Vol 28(9), Pg 795, Settembre 2002

Avram M. R., Finney R., Rogers N., Hair Transplantation Controversies, Vol 43(2), Pg 158, Novembre 2017

Avram M., Rogers N., Contemporary Hair Transplantation, Dermatologic Surgery, Vol 35(11), Pg 1705, November 2009

Pin It on Pinterest

Share This